www.ForumViaggiare.com

www.ForumViaggiare.com (http://www.forumviaggiare.com/index.php)
-   Viaggi Forum Principale (http://www.forumviaggiare.com/forumdisplay.php?f=3)
-   -   [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche (http://www.forumviaggiare.com/showthread.php?t=10334)

Szuszadzineproh 14-04-2008 08.48.14

[RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 
Ciao a tutti!

Sono di ritorno da 9 giorni nel sud della Francia. Ecco una breve
recensione.
A parte un giorno bruttino, abbiamo trovato una meteo ottima, sui 20 gradi
di massima e molto sole. E come sempre da quelle parti anche molto
maestrale. Chiaramente meteo non adatta a fare il bagno in mare, ma non
era il nostro scopo. Invece perfetta per visitare luoghi.

Turisti pochi in Provenza, praticamente zero nel Gard, in Camargue e
Ardeche. E a giudicare dalle persone con cui abbiamo parlato, abbiamo
fatto un'ottima scelta :-)

1 giorno: viaggio in TGV Ginevra-Nimes diretto e ritiro dell'auto a
noleggio. Stazione di Nimes nuovissima e con una bella architettura, ma
piccolina e con pochi servizi. Non certo il cuore della citta' come in
Svizzera, Olanda o Germania. Partenza verso il nostro alloggio, situato a
St. Gilles 18 km a sud di Nimes. Dormiamo per 6 notti al Mas de Plisset
([url]http://www.masdeplisset.camargue.fr/)[/url], piacevole Chambre d'hote con la
proprietaria gentilissima. Camere molto particolari per non avere porte ma
si puo' entrare solo dalla porta-finestra della terrazza. Per piu' di
meta' soggiorno saremo i solo ospiti.
Visita in serata di St. Gilles, bella chiesa abbaziale ex meta di
pellegrinaggia sul cammino di San Giacomo. Meno bello passeggiare nei
vicoli del centro storico: in giro ci sono solo uomini seduti ovunque che
non ti perdono mai di vista. Soprattutto la mia ragazza non e'
assolutamente a suo agio. Abbiamo poi rivissuto la stessa sgradevole
sensazioni nel centro di Tarascona e Beaucaire.

2 giorno: Camargue
giornata nella natura selvaggia della Camargue. Prima in bici in piena
campagna, poi andiamo a Saintes-Marie-de-la-Mer. Cittadina molto orientata
al turismo estivo, ma piacevole e con un bel lungomare che poi continua
sulla spiaggia e la "Digue a la mer". Sulla via del ritorno tappa a parco
ornitologico, dove si puo' osservare un sacco di uccelli, in particolare
una molto nutrita colonia di fenicotteri. Spettacolare!

3 giorno: Arles
sabato dedicato alla citta' resa famosa da Van Gogh. prima il colorato
mercato, bello ma con i prezzi gonfiati dalla presenza di troppi inglesi.
Poi visita della citta'. Veramente bellina, con molte rovine romane a
partire dal bell'anfiteatro e la sua piazza. Meriterebbe minimo la
giornata piena (senza il mercato), noi abbiamo dovuto rinunciare a ogni
visita di musei, ma un paio parevano molto interessanti.
Subito a sud visitina al ponte levatoio reso celeberrimo da Van Gogh e
molto ben tenuto.

4 giorno: Provenza: Les Baux e Alpilles
dedichiamo la giornata alla visita di Les-Baux-de-Provence e les Alpilles.
Les Baux e' un bellissimo villaggio arroccato nel bel mezzo delle Alpilles
(tradotto "alpette", "piccole alpi", perche' pur essendo molto basse sono
imponenti e molto scoscese). Ormai fortemente turistico, ma essendo fuori
stagione abbiamo potuto visitarlo in tutta tranquillita'. E merita
davvero: sia il villaggio sia le rovine del castello sono veramente belli,
e dalla cima del castello si gode una vista straordinaria sugli uliveti e
le vigne della ragione. E forse una delle regioni piu' "provenzali" in
assoluto, almeno nell'immaginario collettivo. Proseguiamo la visita
girando un po' tra i campi di ulivi e vigna, fermandoci a fare qualche
degustazione di olio d'oliva e godendo dell'atmosfera rilassata. Sulla via
del ritorno visita a St. Remy-de-Provence, un po' deludente direi. piena
di gallerie d'arte e prezzi altissimi. Il villaggio e' carino ma nulla
piu': in questi 9 giorni abbiamo visto molto meglio.

5 giorno: Aigues Mortes e Piccola Camargue

Unica giornata coperta e leggermente piovosa. Andiamo a visitare
Aigues-Mortes. Molte belle le fortificazione ancora complete. Le visitiamo
e facciamo il giro completo, dando una sensazione di essere ancora nel
Medioevo quando da una parte delle mura c'e' la citta' fitta di case e
dall'altra la campagna senza nemmeno una costruzione (in almeno una
direzione e' veramente cosi' ;-) ). Ormai raro da trovare. Veramente
carino. Abbiamo poi visitato il domino viticolo piu' grande d'Europa
(molto scortesi), Port-Camargue (cemento ovunque e fascino zero) e
l'acquario di Grau-du-Roi. Squali foche e affini, con una buona
documentazione interattiva anche per i bambini. Molto carino.

6 giorno: Pont du Gard, Uzes e gole del Gardon

Oggi visita al Pont du Gard, patrimonio UNESCO. Ben tenuto e organizzato,
e' veramente impressionante, anche per la sua collocazione. Saremo stati
non piu' di 30-40 persone in tutta la zona, ed era piacevole camminare
tranquilli lungo il fiume o risalire le due sponde per ammirare il ponte
dall'alto. Veramente una bella zona e merita un paio d'ore per passeggiare
li intorno e ammirarlo da varie angolazioni.
Siamo poi risaliti a Uzes, piccolo gioiellino veramente. Bello il castello
dei duchi, di cui abbiamo pero' visitato solo il cortile, e bellissimo il
centro quasi-pedonale della cittadina, in particolare place de Herbes.
Sulla via del ritorno siamo passati dalle gole del Gardon, dando qualche
vista spettacolare e passando da paesaggi molto belli. Tappa anche a
Castillon-du-Gard, carino.

7 giorno: Aven d'Orgnac e trasferimento

Giorno del trasferimento al nostro secondo alloggio, il castello di Bessas
([url]http://www.chateau-de-bessas.com/)[/url]. Il luogo e' assolutamente da
consigliare, sia per il castello in se, sia per i proprietari gentilissimi
e sia per la posizione del paese di Bessas da cui si gode una vista
fantastica sui dipartimenti di Gard e Ardeche.
Giornata molto rilassata: sulla strada visita di Lussan. Piccolino ma in
bella posizione su una rocca in mezzo a una pianura. Nessuno in giro ma
gradevole e con una bella piazza tipicamente provenzale (anche se non
siamo in Provenza :-P), proprio da film. Passaggio dalle Concluses,
piccole gole di un fiume in secca veramente isolato da tutto, a chilometri
e chilometri da ogni abitazione. in compenso pare ci siano molte grotte
preistoriche nella zona. Risaliamo poi il fiume Ceze passando da
Goudargues, con una canale che attraversa il centro e tutti i suoi
ristorantini. Clou della giornata, la visita all'Aven d'Orgnac. E' una
grotta a entrata verticale (ha un nome in italiano?) tra le piu' grandi al
mondo. Una piccola parte si puo' visitare in maniera molto semplice per
tutti, visto che hanno costruito solide scale e la risalita si puo' fare
in ascensore. Veramente spettacolare: ha gigantesche sale piene di
stalattiti, stalagmiti e compagnia che danno forma a svariate figure. La
nostra guida poi era veramente sublime, con un ottimo mix tra competenza
senza tecnicismi e ironia senza volgarita'.

8 giorno: Gole dell'Ardeche

Giornata dedicata alla visita delle gole. Prima rapido giro a Vallon pont
d'Arc, villaggio con niente di speciale ma e' un po' la porta delle gole.
le gole iniziano al Pont d'Arc, gigantesco arco sul fiume Ardeche.
Malgrado l'avessi visto spesso in foto, devo dire che e' molto piu' grande
di quello che mi aspettavo e dava un impressione monumentale. Ma sono le
gole il vero spettacolo: la strada incomincia a salire verso l'altipiano
che domina le gole dall'alto, dando squarci e belvederi fantastici uno
dietro l'altro, in particolare nella zona della Madeleine, con strapiombi
di oltre 200 metri sul letto del fiume e viste spettacolari. Alcuni
sentieri portano a dei belvederi un po' piu' nascosti e molto gradevoli,
come quello chiamato della "Cattedrale" per l'ottima vista su una
gigantesca roccia che sembra proprio una cattedrale. Veramente fantastiche.

Poi ancora rapida visita a Aigueze (bella vista sul fiume), Pont St-Esprit
(nulla di che, ma il piu' vecchio ponte sul Rodano tra il mare e Lione) e
la-Roque-sur-Ceze (posizione arroccata spettacolare e belle case e strade).
Cena e visita di Barjac, piu' carino di Vallon Pont d'Arc e molto piu'
vera, senza tutti servizi a esclusivo consumo di turisti, qui soprattutto
canoisti.

9 e 10 giorno: Nimes
Ultima tappa a Nimes. Consegna dell'auto a nolo e alloggio al new Hotel La
Beaume, un veccio hotel particulier con ancora l'architettura originale.
Piacevole, ma nulla piu'. Nimes al primo impatto non ci ha detto molto:
traffico e brutta periferia (come quasi ovunque, del resto :-( ). Una
volta rilassati passeggiare in centro e' molto carino. La Maison Carre'
(tempio romano) e l'anfiteatro romano sono certo le principali attrazioni,
ma il centro storico nel suo complesso e' molto gradevole, con molte
piazzette che si aprono nel centro. Anche per lo shopping e' un'ottima
meta: mai visti cosi' tanti negozi di abbigliamento in cosi' poco spazio,
e soprattutto non orientati direttamente ai turisti.
La cosa piu' bella di Nimes sono pero' IMHO i giardini (Jardins de la
Fontaine). Partono dalla piazza del vecchio bacino di accumulazione delle
acque romano e risalgono una collina fino in cima alla torre, dove si gode
una bella vista (a pagamento) sulla citta'. Sara' perche' e' primavera e
tutto fiorisce, ma il parco ci e' parso veramente bellissimo, tra
sentieri, fiori di molti tipi e colori, vista sulle rovine romane (ma
tenute benissimo) e belle scalinate.
Anche qui per questioni di tempo niente musei, ma almeno un paio
meriterebbero una visita. Secondo me Nimes e' piu' carina di Arles,
sicuramente piu' vera.

2 o 3 ristoranti meritrebbe una mia citazione, ma non ho qui con me ora i
biglietti e non me li ricordo a memoria. Se foste interessati fatemelo
sapere. A Barjac, Aigues Mortes e Arles ci siamo trovati proprio bene.

Spero la rece vi sia piaciuta e non vi abbia troppo tediati.

ciao
szusza

PS scusate se appare due volte, ho avuto un qualche problema

--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
[url]http://www.newsland.it/news[/url] segnala gli abusi ad [email]abuse@newsland.it[/email]



Xymx 14-04-2008 10.24.40

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 

"Szuszadzineproh" <caimig@ifor.math.ethz.ch> ha scritto
[color=blue]
> Spero la rece vi sia piaciuta e non vi abbia troppo tediati.[/color]

grazie, ottimi spunti per un futuro viaggio, anche se preferirei luglio per
vedere la fioritura della lavanda.
--
bye marco
[url]www.marcosanti.it[/url]



Xymx 14-04-2008 10.24.40

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 

"Szuszadzineproh" <caimig@ifor.math.ethz.ch> ha scritto
[color=blue]
> Spero la rece vi sia piaciuta e non vi abbia troppo tediati.[/color]

grazie, ottimi spunti per un futuro viaggio, anche se preferirei luglio per
vedere la fioritura della lavanda.
--
bye marco
[url]www.marcosanti.it[/url]



Carla Polastro 14-04-2008 10.56.12

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 
Szuszadzineproh wrote:
[color=blue]
> Sono di ritorno da 9 giorni nel sud della Francia.[***][/color]
[color=blue]
> 3 giorno: Arles[/color]

Siete stati all'abbazia di Montmajour?

Grazie della rece, szusza!

Ciao,

Carla


Carla Polastro 14-04-2008 10.56.12

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 
Szuszadzineproh wrote:
[color=blue]
> Sono di ritorno da 9 giorni nel sud della Francia.[***][/color]
[color=blue]
> 3 giorno: Arles[/color]

Siete stati all'abbazia di Montmajour?

Grazie della rece, szusza!

Ciao,

Carla


Vincenzo 14-04-2008 12.48.46

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 
Xymx ha scritto:
[color=blue]
> "Szuszadzineproh" <caimig@ifor.math.ethz.ch> ha scritto
>[color=green]
>> Spero la rece vi sia piaciuta e non vi abbia troppo tediati.[/color][/color]

Ottime informazioni e ottimi spunti[color=blue]
>
> grazie, ottimi spunti per un futuro viaggio, anche se preferirei luglio per
> vedere la fioritura della lavanda.[/color]

Per la verit sono stato, di passaggio in Camargue in primavera e mi
parve bellissima; ci ritornai d'estate, ad agosto, e non ebbi la stessa
bella impressione: quando tutto, in primavera, era fiorito e
verdeggiante, tanto desolato m' parso ad agosto... forse luglio...
Ciao, Vincenzo

Vincenzo 14-04-2008 12.48.46

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 
Xymx ha scritto:
[color=blue]
> "Szuszadzineproh" <caimig@ifor.math.ethz.ch> ha scritto
>[color=green]
>> Spero la rece vi sia piaciuta e non vi abbia troppo tediati.[/color][/color]

Ottime informazioni e ottimi spunti[color=blue]
>
> grazie, ottimi spunti per un futuro viaggio, anche se preferirei luglio per
> vedere la fioritura della lavanda.[/color]

Per la verit sono stato, di passaggio in Camargue in primavera e mi
parve bellissima; ci ritornai d'estate, ad agosto, e non ebbi la stessa
bella impressione: quando tutto, in primavera, era fiorito e
verdeggiante, tanto desolato m' parso ad agosto... forse luglio...
Ciao, Vincenzo

Szuszadzineproh 14-04-2008 14.27.31

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 
Xymx ha scritto:
[color=blue]
> grazie, ottimi spunti per un futuro viaggio, anche se preferirei luglio per
> vedere la fioritura della lavanda.[/color]

verissimo.
abbiamo visto parecchi campi di lavanda non fioriti e sarebbe veramente
stato bello vederli tutti viola. D'altro canto, in luglio non avremmo
potuto goderci la tranquillita' che invece abbiamo trovato in aprile.

ciao
szusza

--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
[url]http://www.newsland.it/news[/url] segnala gli abusi ad [email]abuse@newsland.it[/email]



Szuszadzineproh 14-04-2008 14.27.31

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 
Xymx ha scritto:
[color=blue]
> grazie, ottimi spunti per un futuro viaggio, anche se preferirei luglio per
> vedere la fioritura della lavanda.[/color]

verissimo.
abbiamo visto parecchi campi di lavanda non fioriti e sarebbe veramente
stato bello vederli tutti viola. D'altro canto, in luglio non avremmo
potuto goderci la tranquillita' che invece abbiamo trovato in aprile.

ciao
szusza

--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
[url]http://www.newsland.it/news[/url] segnala gli abusi ad [email]abuse@newsland.it[/email]



Szuszadzineproh 14-04-2008 14.28.35

Re: [RECE] Francia del Sud: Gard, Provenza, Camargue e Ardeche
 
Carla Polastro ha scritto:
[color=blue][color=green]
> > 3 giorno: Arles[/color][/color]
[color=blue]
> Siete stati all'abbazia di Montmajour?[/color]

ci siamo passato davanti due volte sulla strada da Arles a Fontvieille. La
prima volta era chiusa, la seconda c'era un vento cosi' impressionante che
abbiamo rinunciato. Abbiamo pero' potuto ammirarla da fuori :-)

[color=blue]
> Grazie della rece, szusza![/color]

non c'e' di che, Carla!
[color=blue]
> Ciao,[/color]
[color=blue]
> Carla[/color]


ciao
szusza

--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
[url]http://www.newsland.it/news[/url] segnala gli abusi ad [email]abuse@newsland.it[/email]




Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19.54.02.

Basato su: vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: Downloadgratuito.net
www.ForumViaggiare.com
Ad Management by RedTyger