www.ForumViaggiare.com

Links Sponsorizzati


Torna indietro   www.ForumViaggiare.com > ForumViaggiare > Viaggi Forum Principale

Tags: , , , ,

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalità visualizzazione
  #1  
Vecchio 18-02-2010, 16.52.27
T[N]T
 
Messaggi: n/a
Predefinito Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva

Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
stiva.
Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei medicinali
dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
transiti bagagli di Roma.
Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
dimensioni consentite?

Rispondi citando Condividi su facebook
Links Sponsorizzati
Advertisement
  #2  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
  #3  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
  #4  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
  #5  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
  #6  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
  #7  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
  #8  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
  #9  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
  #10  
Vecchio 18-02-2010, 17.13.17
Claudio P.
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alitalia e bagaglio imbarcato forzatamente in stiva


"T[N]T" <theonewithtematobrasca@msn.com> ha scritto
[color=blue]
> Ieri durante un volo interno con Alitalia diversi passeggeri sono stati
> obbligati dopo essere saliti sull'aereo ad imbarcare il bagaglio a mano in
> stiva.
> Il personale è stato intransigente in merito. Il motivo era la mancanza di
> spazio negli alloggiamenti predisposti(l'aereo era al completo)
> Se fosse capitato a me, non avendo nominativo nella valigia, dei
> medicinali dentro e cose di valore mi sarei assolutamente opposto.
> Per di più il volo era un Genova-Cagliari con scalo a Roma con la valigia
> consegnata direttamente alla meta finale con tutti i rischi noti sui
> transiti bagagli di Roma.
> Fino a che punto mi sarei potuto opporre?
> E un diritto del passeggero poter imbarcare un unico bagaglio a mano delle
> dimensioni consentite?[/color]

Il Comandante è il solo che può decidere ed ha sempre e comunque
l'ultima parola sulla sicurezza a bordo.
Se le cappelliere erano piene non potevano fare diversamente, c'è poco da
opporsi, rischi di essere sbarcato e denunciato...

Il passeggero ha facoltà di imbarcare il bagaglio nelle misure e pesi
consentite, purtroppo la maggior parte se ne approfitta salendo con due o
tre pezzi e spesso di misure assolutamente non consone, con la scusa che
vanno di fretta o non vogliono attendere ai nastri etc etc... Troppo comodo
però... Alla fine chi ci rimette son quelli come te, ieri, che salgono e non
trovano posto.

Basterebbe applicare le norme alla lettera e vedi quanti furbetti
riempiono la stiva delle loro mercanzie...

E' che siamo in Italia... e ognuno si arrangia alla meno peggio...
ciao,
claudio


Rispondi citando Condividi su facebook
Links Sponsorizzati
Advertisement
Rispondi


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Disattivato
Le faccine sono Disattivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Bagaglio Alitalia Aglians Viaggi Forum Principale 17 01-02-2011 13.24.56


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09.24.54.


www.ForumViaggiare.com
Ad Management by RedTyger