www.ForumViaggiare.com

Links Sponsorizzati


Torna indietro   www.ForumViaggiare.com > ForumViaggiare > Viaggi Forum Principale

Tags: , ,

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalità visualizzazione
  #21  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
Links Sponsorizzati
Advertisement
  #22  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
  #23  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
  #24  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
  #25  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
  #26  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
  #27  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
  #28  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
  #29  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
  #30  
Vecchio 12-07-2009, 10.21.52
Giumak
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: India del Sud e fotografia

On 11 Lug, 10:58, Alberto Casini <einh...@tiscalinet.it> wrote:
....

non posso darti info aggiornate per ciò che riguarda i rullini, è da
alcuni anni che uso reflex digitali ma, avevo notato che in India
molti adoperano ancora l'analogico e quindi suppongo che ci debba
essere un'ampia diffusione delle pellicole.
[color=blue]
> Altri consigli di natura tecnica?
> Come si comporta la gente se fotografata, a me piace fotografare volti e
> gente ma non vorrei offendere o far incazzare nessuno...per questo
> porterò anche il 135mm.[/color]

la gente è molto ben disposta, in genere, ad essere fotografata, anche
durante le cerimonie o nei luoghi sacri, ove non sia specificato il
divieto. Ho avuto qualche problema a Varanasi, con qualche Sadu più
variopinto di altri, ma probabilmente avrei risolto anche quello con
qualche piccola mancia.
In genere anch'io preferisco usare il medio tele, nei ritratti. A
prescindere dalla sua indicazione tecnica, che conosci senz'altro, mi
piace cogliere espressioni naturali e spontanee delle persone, invece,
con il preavviso, è inevitabile che esse assumano pose poco spontanee,
talvolta disastrose. Poi magari, subito dopo, mostro loro il risultato
ottenuto a loro insaputa ed in genere le reazioni sono state molto
positive.
Preparati a rischiare di fondere l'otturatore, in India! :-)

namastè

giumak

Rispondi citando Condividi su facebook
Rispondi


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Disattivato
Le faccine sono Disattivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Re: prima volta in india Maranga Viaggi Forum Principale 1 19-07-2007 19.09.39
fotografia, renoir, musica, salone del mobile, pulcinella Redazione LeggieVai.it Viaggi Forum Principale 0 10-06-2007 18.56.34
India in agosto luango Viaggi Forum Principale 271 10-06-2007 18.46.46
India 2007, istruzioni per l'uso (1a parte): nessuno è come me Viaggi Forum Principale 360 10-06-2007 18.44.13
India 2007, istruzioni per l'uso (ultima parte): giumak Viaggi Forum Principale 75 10-06-2007 18.42.08


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20.29.53.


www.ForumViaggiare.com
Ad Management by RedTyger